Sembrerà strano, ma la corrente elettrica la usiamo sempre, in ogni istante. Tutti i giorni facciamo uso di elettrodomestici di ogni genere: dal computer, al frigorifero, dal cellulare all'automobile ecc. La corrente elettrica è parte di noi, noi non lo sappiamo, ma siamo elettromagnetici, gli impulsi che governano tutti i meccanismi cerebrali sono elettrici.

Ma che cos'è la corrente elettrica? Ora che sappiamo che cos'è un atomo, possiamo spiegare a grandi la sua natura. Sostanzialmente si tratta di un flusso di elettroni che scorre in un conduttore. Ad esempio possiamo paragonarla ad un flusso di acqua che scorre in un tubo, ma con delle piccole differenze che vedremo al momento opportuno.

Se prendiamo un pezzo di conduttore, ad esempio un filo metallico, in esso vi sono un'infinità di atomi i quali hanno degli elettroni detti "liberi" non vincolati strattamente al nucleo. Essi possono dislocarsi e "muoversi" in tutto il metallo non appena applichiamo una sorta di "spinta", cioè una forza in grado di muoverli.

La corrente elettrica è un flusso di elettroni che scorre in un conduttore per il tramite di una forza
$$ \diamond $$