La radio nello studio non è essenziale, ma da un tocco di classe al contesto in cui operiamo. Se invece operiamo in una sala di regia come speaker, allora è l'elemento principale.

Radio

Del funzionamento della radio ne ho parlato in diverse occasioni, vi rimando qui per approfgondimenti e qui. Brevemente, si tratta di un apparecchio elettromagnetico, nel senso che si basa sulle leggi fisiche dell'elettromagnetismo, per maggiori dettagli, se siete dei curiosoni, vi rimando al corso sulle Equazioni di Maxwell nella sezione fisica.

Gli elementi principali della radio sono l'antenna ed il circuito RLC del secondo ordine. Quello che accade nella radio è un fenomeno legato alla proparazione e trasmissione delle onde elettromagnetiche. Sostanzialmente una radio, come ci disse Guglielmo Marconi nel 1940, trasforma le onde elettromagnetiche, su cui viaggia l'informazione analogica in suoni. E' una sorta di traduttore (interprete) da un linguaggio ad un altro.