Studieremo, da cima a fondo, tre classi di circuiti combinatori. inizieremo il nostro cammino, dai più semplici di tutti, cioè i codificatori, ossia delle semplici mappe di trasformazione di un flusso di bit in un altro, immaginateli come dei semplici operatori che associano ad un codice di input un relativo codice di output; successivamente parleremo dei circuiti di instradamento, i cosiddetti multiplixer che vengono impiegati, per la realizzazione dei bus di sistema e per instradare il flusso di bit da una parte all'altra. Alla fine, quando sarete degli esperti, analizzeremo i circuiti aritmetico-logici che svolgono le operazioni matematiche elementari...

Circuiti di codifica

Circuiti di instradamento

Circuiti aritmetico-logici

$$ \diamond $$