Il cuore di una radio, in generale è il cosiddetto circuito oscillante o anche (circuito di sintonia). Per costruirne uno bisogna mettere un' induttanza \(L\) in parallelo ad una capacità \(C \). Quando una trasmittente invia un segnale, la ricevente mediante un'antenna capta il segnale irradiato. Il circuito oscillante (al variare dei parametri \(L\) e \(C\)), si accorda ad una certa frequenza. Quando ruotate la "manopolona" della vostra radio, state in sostanza variando i parametri del circuito oscillante.

$$ \diamond $$
Costruzione di un circuito oscillante

Per progettare un circuito \(LC\), bisogna avere a disposizione un set di formule elementari, che ci vengono direttamente dalla teoria delle onde e dei segnali. La formula fondamentale è quella che ci consente di ricavare a partire da un dato circuito di cui si conoscono \(L\) e \(C\), la frequenza dell'onda catturata: $$ \large f = {1 \over 2\pi\sqrt{LC}} $$