Si chiama in gergo tecnico circonferenza trigonometrica o anche goniometrica una circonferenza centrata nell'origine di raggio = 1 .

Il motivo della scelta è semplice, in matematica e prassi quasi sempre(non come in molti credono) semplificare le cose, infatti siccome il raggio compare spesso nelle relazioni goniometriche(spesso a denominatore) il porlo ad uno ci semplifica i calcoli e di parecchio!

Il significato del raggio unitario

In che senso raggio 1? 1 cosa? In effetti bisogna essere più rigorosi dire raggio 1 così a primo acchito non significa nulla, perchè la circonferenza si trova in un sistema di riferimento dove, si presume sia stata scelta una unità di misura sugli assi x e y. Che siano centimetri o millimetri o pollici non fà molta differenza(nel contesto goniometrico); proprio perchè l'1 è riferito al raggio ed ha un significato di unità di misura. Quindi se ad esempio la circonferenza si trova in un sistema di riferimento monometrico in cui ho scelto la stessa unita sugli assi ad esempio il centimetro(cm) allora essa avrà raggio pari ad 1cm, se l'unità di misura(abbreviato udm) fosse stata il pollice allora la rispettiva circonferenza goniometrica sarebbe stata di raggio pari ad 1 pollice; e cosi via...

Insomma è più corretto dire che la circonferenza trigonometrica ha raggio pari ad 1 unità di misura del riferimento in cui è immersa

In basso possiamo notare diverse circonferenze goniometriche tutte a raggio 1(inteso come unità: 1u). Si capisce adesso perchè dire semplicemente raggio 1 non ha senso! ;)
$$ \diamond $$