Come da titolo, un analizzatore di spettro o spettrometro, analizza lo spettro di un segnale. Ricordo, che lo spettro di un segnale è "l'insieme di tutte le sue armoniche elementari e delle relative ampiezze associate a ciscuna di esse". Possiamo paragonarlo ad un oscilloscopio (che agisce nel dominio delle frequenze), mentre, ricordo, che l'oscilloscopio tradizionale agisce nel dominio del tempo (cioè, riporta il grafico di una funzione tempo-variante)

Se possediamo un strumento del genere e proviamo a metterlo in funzione (chi non ne possiede uno, può sempre utilizzare un software) notiamo come il grafico varia nel tempo. Quello che mostra il grafico sono una serie di "istantanee", dove in ciascuna di esse è mostrato un'mmagine dello spettro all'istante corrente \( t_i\)