La Spia e la Sentinella
- LOGICA -

Sentinella

Una spia deve entrare in un deposito di armi del nemico, ma l'ingresso è protetto da una sentinella attenta e bene armata. Per riuscire nel suo intento è quindi costretta ad individuare la parola d'ordine. Si nasconde vicino alla postazione della sentinella e ascolta attentamente gli scambi di battute con i militari che entrano nel deposito. Dopo una breve attesa si avvicina una persona e la sentinella urla <Dieci> ottenendo come risposta <Cinque>. Poco dopo si avvicina un altro militare e la sentinella grida <Sei> sentendosi rispondere <Tre>. La sentinella lascia passare entrambi così come una terza persona che risponde con <Sei> al <Dodici> urlato da questa. La spia crede ormai di aver individuato il modo per entrare ma decide di aspettare ancora una persona per avere conferma. Qualche istante dopo arriva un altro militare e la sentinella, dopo avergli intimato l'alt, gli dice <Otto> ottenendo come risposta <Quattro> e lasciandolo così passare. La spia è ormai sicura di dover solamente dividere per due il numero pronunciato dalla sentinella e così esce dal nascondiglio, dirigendosi verso l'ingresso. La sentinella la vede arrivare, la ferma e gli urla <Quattordici>. La spia risponde tranquillamente <Sette> ma la sentinella alza l'arma con uno scatto e gli spara, uccidendola.

Perché? Cosa ha sbagliato la spia?


Per entrare nel deposito d'armi non si deve dividere per due il numero pronunciato dalla sentinella ma si deve rispondere indicando il numero di lettere di cui è composta la parola che corrisponde al numero. La parola Dieci e composta da cinque lettere (D-i-e-c-i), la parola Sei è composta da tre lettere, Dodici da sei e la parola Otto è composta da quattro lettere. Tutte le persone che sono state fatte passare dalla sentinella, che conoscevano bene questa regola, hanno risposto esattamente, ma la spia ha erroneamente risposto sette quando la sentinella ha pronunciato Quattordici. La sentinella gli ha sparato perché Quattordici è composto da undici lettere.


BACK TO MAIN